Ricerca prodotti  
frase esatta

Terre Romane

Pittura decorativa murale multicolore a base d'acqua



Login:  Pwd:
[Pass. smarrita]
[Registrati]
     
Categoria prodotto: :: Linea Industria Artigianato :: Fondi e finiture epossidiche a base solvente ::

Epos Plast


Torna indietro

Risorse disponibili:
Cartella Colori
Scheda tecnica
Norme per il trasporto
Note

Prodotti complementari:
Epos Wass

Della stessa categoria:
Epos Fond Due
Epos Fond Tre
Epos Wass
Epos Pav
Epos Ver
Epos Ver Atossico

clicca per stampare questa pagina

Rivestimento epossidico bicomponente plastificato per piscine, ind. chimiche ed alimentari



Descrizione:
E' una vernice a base di resine epossidiche catalizzate, viene prodotto senza solventi, ed è caratterizzata (a reticolazione tridimensionale avvenuta) da una notevole stabilità termica, meccanica e chimica. EPOS PLAST contiene nella sua formula una quantità di plastificante tale da permettergli di resistere alla trazione - flessione che può verificarsi nelle strutture in cemento armato delle piscine.
PROPRIETÀ
- da luogo ad una superfice speculare e monolitica, consentendo in tal modo una facile ed accurata pulizia;
- non viene attaccato da microrganismi, evitando la formazione di muffe;
- ha una notevole resistenza alle aggressioni chimiche delle sostanze orgnaiche;
- resiste a tutti i detersivi e disinfettanti;
- impermeabilizza perfettamente le superfici rivestite.
Caratteristiche:
DATI TECNICI DI FORNITURA A 20°C°:
- colore: bianco, rosso ossido, celeste acqua
- peso specifico: 1,28 - 1,35
- residuo non volatile: 95%
- legante: resine epossidiche
- pigmento: biossido di titanio - ossido di ferro
- pot life: 1 ora
- resa: Kg. 0,6 - 0,8 mq. con spessore applicato di 300 micron (in 2 mani)
- essiccazione: fuori polvere: 3 - 4 ore
indurimento: 18 - 24 ore
reticolazione completa: 8 - 10 giorni
- tempo di sovraverniciatura: da 6 a 24 ore

PREPARAZIONE DEL FONDO
Le superfici metalliche devono essere sabbiate a metallo bianco, e trattate con una mano di EPOS FOND 3000.
Le superfici in cemento devono essere spazzolate (con totale eliminazione dei residui friabili) e trattate con una mano di EPOS WASS

APPLICAZIONE DEL RIVESTIMENTO EPOSSIDICO
Mescolare separatamente i due componenti A e B, travasare il contenuto della lattina del componente B nella lattina del componente A e miscelare accuratamente; se necessario si può diluire con il 3% max di alcool puro; procedere all'applicazione del rivestimento servendosi di un pennello, oppure di un rullo.



 


I valori espressi si intendono medi di prove. Quanto indicato circa i modi di impiego ed i risultati ottenibili con il nostro prodotto corrisponde alle nostre concrete esperienze, senza tuttavia costituire nostro impegno o responsabilità. Pertanto la vendita del prodotto non è coperta da garanzie per quanto riguarda l’applicazione e viene effettuata con l’intesa che l’utilizzazione né determinerà l’idoneità per le sue applicazioni specifiche.

© 2006 TOVERITALIA Srl - Webmaster